Bollette a 28 giorni: entro il 31 dicembre 2018 le compagnie telefoniche dovranno rimborsare

Volture o subentro di forniture luce e gas: Antitrust chiede più chiarezza
30 novembre 2018

Bollette a 28 giorni: entro il 31 dicembre 2018 le compagnie telefoniche dovranno rimborsare

Entro il 31 dicembre 2018 gli operatori di telefonia TIM, Vodafone, Wind Tre e Fastweb, dovranno restituire in bolletta i giorni illegittimamente erosi agli utenti a seguito della fatturazione a 28 giorni delle offerte di telefonia fissa, attuata in violazione della delibera Agcom n. 121/17/CONS.

Lo ha deciso il Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, relatore il Commissario Francesco Posteraro (delibera 269/18/CONS).

L’Autorità ha disposto che entro il 31 dicembre 2018 TIM, Vodafone, Wind Tre e Fastweb dovranno restituire ai clienti i giorni erosi per effetto della violazione dell’obbligo di fatturazione mensile

Il periodo che dovrà essere rimborsato intercorrerà fra il 23 giugno 2017 e la data in cui è stata ripristinata la fatturazione su base mensile.

Di seguito il testo del provvedimento dell’AGCOM: Delibera 269-18-CONS

Tutelattiva sta raccogliendo le segnalazioni degli utenti e vigilerà sul rispetto di quanto stabilito dall’AGCOM.

Scriveteci a sportello@tutelattiva.it oppure contattateci al n. 0114346964

 

Fonte: comunicato stampa AGCOM